13 Miti sulla dieta che stanno facendo più danni che bene

Scritto il 9 giugno, 2017

Mangiare sano è un lavoro duro, quindi non c’è da stupirsi che molti di noi hanno provato ad un certo punto una scorciatoia o due, sperando in risultati rapidi. Ma alcune di queste presunte risoluzioni nutrizionali non sono tutte utili, e una manciata può anche essere pericolosa.

Ecco uno sguardo ai più insidiosi miti alimentari e nutrizionali, insieme alla scienza che li debella.

1. Mito: non dovresti mai ‘uscire’ dal regime di una dieta.

Verità: è perfettamente accettabile mangiare al di fuori della dieta una volta ogni tanto, dice Nichola Whitehead, un nutrizionista registrato con una pratica nel Regno Unito.

“Non c’è problema a mangiare più del dovuto di tanto in tanto”, dice Whitehead. “E’ il mangiare costantemente troppo che nel lungo termine causa il guadagno di peso”.

Se sei riuscito a passare da una dieta pesante in carne rossa e carboidrati trasformati a mangiare principalmente verdure, cereali integrali e proteine ​​magre, hai già fatto la maggior parte del lavoro, dice Whitehead.

2. Mito: contare le calorie è il modo migliore per perdere peso.

Verità: anche se il conteggio delle calorie può essere uno strumento utile in un toolkit più grande per la perdita di peso, non è una soluzione perfetta per mangiare sano, soprattutto quando viene utilizzato da solo.

Questo perché limitare le calorie non tiene conto di tutti gli aspetti di un cibo che sono necessari per alimentare il proprio corpo, come proteine, carboidrati, vitamine e minerali.

Whitehead riassume il problema in questo modo: “Mentre le calorie sono importanti quando si tratta di perdere, mantenere o ottenere peso, non sono la sola cosa su cui dobbiamo concentrarci quando si tratta di migliorare la nostra salute”.

3. Mito: Mangiare alimenti a basso contenuto di grassi ti farà perdere grasso.

Verità: una dieta a bassa percentuale di grassi non si traduce necessariamente in perdita di peso.

In una ricerca durata otto anni che ha coinvolto quasi 50.000 donne, circa la metà dei partecipanti ha seguito una dieta a basso contenuto di grassi, mentre gli altri non lo hanno fatto.

I ricercatori hanno scoperto che le donne del piano dietetico a bassa percentuale di grassi non hanno abbassato il rischio di cancro al seno, tumore del colon-retto o malattie cardiache.

Inoltre, non hanno perso molto peso. Nuove raccomandazioni mostrano che i grassi sani, come quelli di noci, pesci e avocado, sono in realtà un bene per l’organismo, a patto che siano assunti in moderazione. Quindi, aggiungeteli nuovamente alla vostra dieta se non lo avete già fatto.

4. Mito: le diete purificanti e le detox sono un ottimo modo per iniziare una dieta.

Verità: nessuno deve fare detox o purificazioni.

A meno che non sia stato avvelenato, hai un sistema incorporato e super efficiente per filtrare la maggior parte delle sostanze nocive che mangi. È composto da due organi che filtrano le tossine: il fegato e i reni.

I nostri reni filtrano il nostro sangue e rimuovono ogni tossina dalla nostra dieta, e il nostro fegato filta i farmaci e disintossica qualsiasi sostanza chimica che ingeriamo. Accoppiati insieme, questi organi rendono i nostri corpi centrali di pulizia naturali.

5. Mito: Aggiungere un supplemento al tuo piano di perdita di peso è una buona idea.

Verità: i decenni di ricerca non sono riusciti a trovare prove sostanziali che i supplementi facciano alcun bene significativo. Al contrario, alcuni di loro possono fare danni significativi.

I tipi più pericolosi di integratori sono quelli legati alla perdita di peso, alla costruzione muscolare e alle prestazioni sessuali, secondo il professor S. Bryn Austin, Harvard Medical School, che ha parlato in un recente pannello organizzato dalla Harvard T. H. Chan School of Public Health.

Questi integratori sono “i meno regolamentati di tutte le categorie e dove si presentano più problemi”, ha dichiarato Austin.

6. Mito: Una dieta che funziona per una persona dovrebbe funzionare altrettanto bene per gli altri.

Verità: Nessun corpo è lo stesso, quindi non c’è una dieta migliore.

Tutto, dalla genetica di un individuo alle preferenze personali, e anche la loro giornata tipo, può influenzare il tipo di piano alimentare che funziona per ognuno.

Il fattore più importante da cercare in un sano piano alimentare, suggeriscono gli studi, è una routine che puoi seguire senza stancarti. Ciò può significare provare alcune opzioni differenti fino a trovare quella che ti piace e puoi mantenere.

7. Mito: i bianchi d’uovo sono più sani delle uova intere.

Verità: le persone tendono ad evitare le uova intere a causa del loro elevato contenuto di colesterolo, ma recenti ricerche suggeriscono che il colesterolo della nostra dieta non ha molto effetto sul livello del colesterolo nel nostro sangue.

La maggior parte delle prime ricerche che suggeriva che il consumo di colesterolo era malsano è stato fatto nei conigli, che non mangiano prodotti animali.

8. Mito: evitare il glutine è un buon modo per mantenere sano il tuo sistema digestivo.

Verità: a meno che tu non sia tra l’1% degli individui che soffrono di malattia celiaca, probabilmente il glutine non avrà un effetto negativo sul tuo corpo.

Gli studi dimostrano che la maggior parte delle persone soffre di leggeri gonfiori e gas quando mangiano, sia se consumano il grano o no.

9. Mito: Il latte di mandorle è più sano del latte normale.

Verità: le alternative al latte e i suoi derivati non sono sempre nutrizionalmente superiori.

Rispetto a un bicchiere di latte a basso contenuto di grassi, che ha circa 8 grammi di proteine, il latte di mandorle non ne ha nessuna.

Inoltre, la maggior parte delle vitamine nel latte di mandorle vengono aggiunte durante il processo produttivo, che alcuni studi suggeriscono può rendere più difficile per il corpo assorbire e trattenere le sostanze nutritive.

Il latte di soia, d’altro canto, è più o meno equivalente con il latte a basso contenuto di grassi, contiene la stessa quantità di proteine ​​più alcuni micronutrienti naturali presenti nei semi di soia.

10. Mito: i succhi sono un buon rimpiazzo per i pasti.

Verità: Mentre il succo ha alcune vitamine e in alcuni casi anche una piccola quantità di proteine, la ricerca mostra che il modo migliore per ottenere tali nutrienti è quello di mangiare una dieta equilibrata piena di verdure, frutta e cereali integrali.

Ancora più importante, la spremitura della frutta rimuove la maggior parte della fibra, che è l’ingrediente chiave che ti fa sentire pieno fino al tuo prossimo pasto.

Questo è uno dei motivi per cui le calorie dalle bevande zuccherate sono spesso definite “calorie vuote”, in quanto possono aumentare i fenomeni di fame e le oscillazioni di umore e lasciare con bassi livelli di energia.

11. Mito: Dovresti evitare il MSG.

Verità: il glutammato monosodico (MSG) è un ingrediente aggiunto a molti alimenti per migliorare il loro sapore, ed è completamente sicuro da ingerire.

MSG è spesso associato a una serie di sintomi, tra cui l’intorpidimento alla base del collo e un senso generale di affaticamento che vengono comunemente messi insieme e chiamati sindrome del ristorante cinese.

Mangiare troppo, indipendentemente dalla quantità di MSG, è il colpevole più probabile.

12. Mito: Scaldare al microonde il tuo cibo distrugge le sue sostanze nutritive.

Verità: Il microonde non distrugge i nutrienti.

I forni a microonde cuociono cibo usando onde energetiche che portano le molecole negli alimenti a vibrare in fretta, rilasciando calore. Alcune sostanze nutritive cominciano a disintegrarsi quando riscaldate, sia al forno che al microonde o in padella.

Ma poiché i tempi di cottura al microonde sono tipicamente più brevi dei tempi di cottura del forno, il microonde potrebbe in realtà mantenere integre più vitamine.

13. Mito: i semi di Chia, l’aceto di sidro di mele e i funghi sono super cibi.

Verità: Mentre alcuni alimenti hanno più benefici per la salute rispetto ad altri, non esiste una definizione legale o medica per ciò che conta come “super cibo”.

I nutrizionisti e gli esperti di sanità pubblica raramente usano questo termine. Quindi, se qualcuno comincia a usare quella parola, probabilmente c’è una buona probabilità che non siano poi così istruiti nel campo.

Prodotti dimagranti

Recent Member

;.
30 settembre, 2019
;.
30 settembre, 2019
;.
25 marzo, 2019
;.
14 giugno, 2018
;.
31 gennaio, 2018

PHVsPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZGRibG9nPC9zdHJvbmc+IC0gZmFsc2U8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZHNfcm90YXRlPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzE8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzL3dvb3RoZW1lcy0xMjV4MTI1LTEuZ2lmPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfaW1hZ2VfMjwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly93d3cud29vdGhlbWVzLmNvbS9hZHMvd29vdGhlbWVzLTEyNXgxMjUtMi5naWY8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF9pbWFnZV8zPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tL2Fkcy93b290aGVtZXMtMTI1eDEyNS0zLmdpZjwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzQ8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzL3dvb3RoZW1lcy0xMjV4MTI1LTQuZ2lmPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfdXJsXzE8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF91cmxfMjwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly93d3cud29vdGhlbWVzLmNvbTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3VybF8zPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfdXJsXzQ8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hbHRfc3R5bGVzaGVldDwvc3Ryb25nPiAtIGRlZmF1bHQuY3NzPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYXV0b19pbWc8L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2Jsb2djYXQ8L3N0cm9uZz4gLSA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19ibG9nX2NhdF9pZDwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2NhdG1lbnU8L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2N1c3RvbV9jc3M8L3N0cm9uZz4gLSAud3AtY2FwdGlvbnsJDQp0ZXh0LWFsaWduOmNlbnRlcjsNCmJhY2tncm91bmQtY29sb3I6I0YwRUVFMTsNCnBhZGRpbmc6MTBweCAwIDAgMTBweDsNCm1hcmdpbjowIDEwcHggMCAwOw0KfQ0KLndwLWNhcHRpb24tdGV4dHsJDQp0ZXh0LWFsaWduOmNlbnRlcjsNCmJhY2tncm91bmQtY29sb3I6I0YwRUVFMTsNCm1hcmdpbjowIGF1dG87DQp9DQoudnNycnVfZGl2ewkNCiBib3JkZXItYm90dG9tLWNvbG9yOiAjQ0NDQ0NDOw0KICAgIGJvcmRlci1ib3R0b20tc3R5bGU6IGRvdHRlZDsNCiAgICBib3JkZXItYm90dG9tLXdpZHRoOiAxcHg7DQogICAgcGFkZGluZy1ib3R0b206IDAuNWVtOw0KfTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2N1c3RvbV9mYXZpY29uPC9zdHJvbmc+IC0gPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fZXhfZmVhdHBhZ2VzPC9zdHJvbmc+IC0gZmFsc2U8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19mZWF0aGVpZ2h0PC9zdHJvbmc+IC0gMzMwPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fZmVhdHBhZ2VzPC9zdHJvbmc+IC0gNzc2LDM4NiwzOTcsNDA1LDQwOCw0MTA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19mZWVkYnVybmVyX3VybDwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2dvb2dsZV9hbmFseXRpY3M8L3N0cm9uZz4gLSA8c2NyaXB0IHR5cGU9XCJ0ZXh0L2phdmFzY3JpcHRcIj4NCg0KICB2YXIgX2dhcSA9IF9nYXEgfHwgW107DQogIF9nYXEucHVzaChbXCdfc2V0QWNjb3VudFwnLCBcJ1VBLTQ2Nzc1NTItOFwnXSk7DQogIF9nYXEucHVzaChbXCdfdHJhY2tQYWdldmlld1wnXSk7DQoNCiAgKGZ1bmN0aW9uKCkgew0KICAgIHZhciBnYSA9IGRvY3VtZW50LmNyZWF0ZUVsZW1lbnQoXCdzY3JpcHRcJyk7IGdhLnR5cGUgPSBcJ3RleHQvamF2YXNjcmlwdFwnOyBnYS5hc3luYyA9IHRydWU7DQogICAgZ2Euc3JjID0gKFwnaHR0cHM6XCcgPT0gZG9jdW1lbnQubG9jYXRpb24ucHJvdG9jb2wgPyBcJ2h0dHBzOi8vc3NsXCcgOiBcJ2h0dHA6Ly93d3dcJykgKyBcJy5nb29nbGUtYW5hbHl0aWNzLmNvbS9nYS5qc1wnOw0KICAgIHZhciBzID0gZG9jdW1lbnQuZ2V0RWxlbWVudHNCeVRhZ05hbWUoXCdzY3JpcHRcJylbMF07IHMucGFyZW50Tm9kZS5pbnNlcnRCZWZvcmUoZ2EsIHMpOw0KICB9KSgpOw0KDQo8L3NjcmlwdD48L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19pbWFnZV9oZWlnaHQ8L3N0cm9uZz4gLSAyNTA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19pbWFnZV93aWR0aDwvc3Ryb25nPiAtIDM5MDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2ludHJvPC9zdHJvbmc+IC0gPGI+MS4gU2NlZ2xpIGxhIHR1YSBkaWV0YSAgwqAyLiBBYmJpbmEgaWwgcGlhbm8gwqDCoDMuIEluaXppYSBhIGRpbWFncmlyZTwvYj48L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19sb2dvPC9zdHJvbmc+IC0gPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fbWFudWFsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tL3RoZW1lLWRvY3VtZW50YXRpb24vb3Zlci1lYXN5LzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX21lbnVwYWdlczwvc3Ryb25nPiAtIDIsMyw1LDU4LDM4LDQ3OSw2NTcsNzAxLDcwNiw3NjQsNzcyLDc3Niw3OTksODIyLDgzMSw4NzgsODg4LDg5MCw5NDEsOTQ0LDk0Nyw5NTAsOTUyLDk2MiwxMTY4LDExNjksMTE3MCwxMTcxLDExNzI8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19yZXNpemU8L3N0cm9uZz4gLSB0cnVlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fc2hvcnRuYW1lPC9zdHJvbmc+IC0gd29vPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fdGhlbWVuYW1lPC9zdHJvbmc+IC0gT3ZlciBFYXN5PC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fdGhlX2NvbnRlbnQ8L3N0cm9uZz4gLSB0cnVlPC9saT48L3VsPg==